Lugano Racing Team

Cerca

Vai ai contenuti

Storia

Società

1975 STORIA DELLA LUGANO RACING TEAM 2015



La Lugano Racing Team nasce nel 1975 grazie all'iniziativa d'alcuni piloti cantonali che dopo aver partecipato a diverse gare in circuito, slalom, salite e rally, hanno deciso di creare una Scuderia automobilistica a Lugano.

Lo scopo iniziale era principalmente quello di raggruppare i diversi piloti locali che, lavorando in collegialità si creavano i presupposti per comprimere le spese per le trasferte.

Flavio Finardi, Beat Wälti, Franco Daminelli, Remo Lazzaroni, Fausto Rusca e Flavio Vabanesi e Giorgio Brunel sono stati i promotori e fondatori ufficiali della Lugano Racing Team.

Primo Presidente fu nominato Flavio Finardi il quale rimase in carica fino alla fine del 1978 per poi dedicarsi esclusivamente all'attività agonistica.

Dal 1979 diversi sono stati i Presidenti che si sono alternati alla guida della Lugano Racing Team.
Dopo Flavio Finardi, la Scuderia fu presieduta da Raimondo Bianchi che rimase fino al 1983, Beat Wälti dal 1984
al 1987, Franco Daminelli dal 1988 al 1989, Avv.Nicola Urbani nel 1989-90
Fu scelto l'Avv. Urbani in quanto Finardi, conoscendo le varie problematiche finanziare e non, sorte durante gli anni precedenti,
non voleva succedere direttamente a Daminelli ed aveva condizionato il suo ritorno alla Presidenza con una situazione contabile chiara e trasparente.

Nel 1990 quando la situazione societaria e finanziaria era stata chiarita si dovette ammettereche la situazione era da considerarsi catastrofica tanto da pensare ad una chiusura della scuderia.

A questo punto Flavio Finardi coadiuvato da alcuni amici che hanno accettato di far parte del nuovo comitato,
accettò di riprendere di nuovo in mano le redini della società quindi con tanta passione, buona volontà e grande impegno, sono arrivati sia i risultati finanziari che tantissimi successi in campo agonistico


Durante questi 40 anni d'attività la Lugano Racing Team ha vinto ben 20 titoli nazionali rally


1980 Balmer Freiburghaus Porsche
1984 Ferreux Audemars Renault
1985 Ferreux Audemars Renault
1987 Ferreux Audemars Renault
1988 Jaquillard Jaquillard Ford
1989 Jaquillard Jaquillard Ford
1994 Jaquillard Jaquillard Ford
1996 Darbellay Schmidly Opel
2002 Jaquillard Jaquillard Toyota
2003 Jaquillard Jaquillard Toyota
2004 Heintz Scherrer Subaru
2005 Gillet Helfer Renault
2006 Tavernay Tavernai Renault
2007 Hotz Ravasi Renault
2008 Hotz Ravasi Peugeot
2009 Gonon Arlettaz Subaru
2010 Hotz Ravasi Peugeot
2011 Reuche Deriaz Peugeot
2012 Althaus Joset Peugeot
2015 Hotz Ravasi Peuget
2015 Althaus Bayard Peuget Campioni Svizzeri Junior
2015 Rossetti Fellay Renault Coppa Svizzera 2 ruote motrici
2016 Carron Revaz Ford


Oltre alla partecipazione agonistica , la Lugano Racing Team si è sempre distinta anche per l'organizzazione di diverse manifestazioni importanti come per esempio il corso per navigatori, il corso antisbandamento, lo Slalom di Osogna, il corso di pilotaggio e slalom all'autodromo di Monza e l'ormai mitico slalom Città di Lugano che, giornalisti specializzati, l'hanno giudicato :

"Magnifica manifestazione automobilistica dall'organizzazione perfetta con la partecipazione di vetture eccezionali

e coronata da un grandioso successo di pubblico ! "

Non bisogna dimenticare le diverse esposizioni di auto da corsa in Piazza Riforma a Lugano ed al Centro Esposizioni (Conza) e, quale prima assoluta Svizzera, l'organizzazione di un rally per auto elettriche chiamato "Rally VEL"

Oltre ad avere un interessante e "sostanzioso" campionato interno per i piloti da rally, il comitato ha recentemente creato un attraente una classifica interna per il piloti licenziati e non licenziati.

Grazie ai numerosi successi ottenuti, la Lugano Racinge Team, oltre ad essere molto apprezzata da tutti per l'importante sostegno che garantisce ai propri equipaggi risulta la più importante e titolata scuderia svizzera.

L'organizzazione logistica, che viene garantita a tutti i piloti, il sostegno tecnico, ed una grande schiera di simpatici e bravissimi
e e bravissimi "tempisti", l'ormai famosissimo ed eccezionale ambiente che sempre regna durante le gare e la grande amicizia che

lega tutti noi, sono le armi che tutti ci invidiano e che speriamo continuino ad invidiarci ancora per tanti anni.

Adesso siamo arrivati ai "primi 40 anni" e quindi visto che gli anni passano anche per i dirigenti, dobbiamo fermarci a fare una lunga e profonda riflessione perche' le difficoltà finanziarie aumentato sempre di piu' e le persone disposte a lavorare a titolo volontario sono sempre meno.


Il presidente
Finardi Flavio




Torna ai contenuti | Torna al menu